Uncategorized

La vergogna – 29 Settembre 2021

 Non profit banner

Non profit banner


E’ incredibile …

….. la storia di Michael Giffoni, ex ambasciatore in Kossovo che è stato assolto da accuse infamanti dopo 7 (sette!) anni nel corso dei quali è stato radiato dal ministero degli esteri, ha avuto due ictus, un infarto, un tumore, è stato lasciato dalla moglie e si è ridotto ad abitare dalla madre e a vivere di quanto rimasto della di lei pensione. Al suo posto una persona meno civile avrebbe compiuto una strage al palazzo di giustizia. al ministero degli esteri e nei corridoi della stampa che non gli ha dedicato che qualche ridicolo trafiletto, niente in confronto alle modelle della settimana della moda, della droga dello “spin doctor” di Salvini e del rigore contro il Milan. E come esempio di civiltà e compostezza, quella che non gli è stata riservata dallo stato, andrebbe rivista la brevissima intervista concessagli (ribadisco “concessagli”) dalla TV di stato ben occupata da Fedez etc. E andrebbe rivisto un famoso film di Alberto Sordi “Detenuto in attesa di giudizio” la cui trama riflette almeno in parte le vicissitudini di un poveretto finito nel tritacarne di una magistratura (che deriva da “magister”!) indegna di questo nome per non parlare del capolavoro di Kafka “Il processo”. Ora ciascuno di noi potrebbe immaginarsi di essere travolto da una vicenda giudiziaria simile che è nè più nè meno che una esecuzione capitale e chiedersi: ma dove è lo stato di diritto, la Giustizia con la “G” maiuscola, il  CSM che dovrebbe punire chi ha protratto ignobilmente una vicenda come quella di Giffoni? E chi e con cosa potrà mai risarcire chi è stato distrutto nel fisico e nello spirito come Michael Giffoni? Ecco fra le tante inchieste giornalistiche della TV, talvolta francamente noiose e faziose, qualcuna potrebbe occuparsi di questo caso e risarcire, almeno moralmente, un povero cittadino indifeso?
Giovanni Neri (75)
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
 

Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.