Uncategorized

Partiti di lotta e di.. – 18 Febbraio 2022

 Non profit banner

Non profit banner


IMG-20200729-WA0003

Matisse

Alle scuole elementari
… gli alunni (fra cui il sottoscritto) mostravano il massimo rispetto dei maestri ma poi si sbizzarrivano in gestacci e linguacce dietro le spalle dei medesimi appena voltavano le spalle. Erano bambini e quindi un comportamento da guardare con comprensione data l’età e la voglia di dimostrare una qualche autonomia senza naturalmente avere il coraggio di sfidare l’autorità. Ma erano gesti senza conseguenze, come lo sberleffo o il pernacchio così caro a Totò. Ma qui quei gesti allora un po’ patetici sono il segno di una doppiezza inaccettabile quando davanti al maestro (Draghi) si vota una cosa in CdM tanto per soddisfarlo e poi ci si comporta in modo incoerente in commissione. Che la classe politica sia fatta in larga misura da svergognati ma soprattutto decerebrati interessati solo al proprio “particulare” era cosa nota ma la cosa assume una valenza tragica quando questi comportamenti non solo sono avallati ma addirittura suggeriti dai responsabili dei partiti che farebbero parte della coalizione di governo (condizionale d’obbligo). Che la parola “coerenza” abbia ormai per questi figuri un significato pornografico non lo scopre certo Bertoldo ma “quousque tandem Salvini abutere patientia nostra?”. L’eroe del Papetee (quello che chiedeva per sé “i pieni poteri”)  in calo di consensi è alla ricerca di una qualche ancora di salvezza sfruttando i più bassi istinti del suo elettorato  più becero. Se avrà successo in questo atteggiamento sarà ancora una volta la prova provata che l’elezione democratica non seleziona i migliori ma i più loschi servi di un sistema ormai privo di giustificazione. Quello che mi stupisce è che anche i più strenuti difensori del parlamentarismo (anche nella mia ristretta cerchia di amicizie) ammettono “obtorto collo” che ormai non se ne può più. Non ho troppa fantasia ma qualcuno potrebbe suggerire qualche rimedio all’attuale logoro e per molti aspetti infame sistema (quello che deriva anche delle “parlamentarie” dei pentastellati con eletti estratti a sorte fra i peggiori – qualcuno si ricorda l’ex-ministro Toninelli, l’epitome della incompetenza e della improvvisazione? ).
(Giovanni  Neri – 76)
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links:
Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
 

Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.