Uncategorized

Il “patriota” – 15 Dicembre 2021

 Non profit banner

Non profit banner


IMG-20200729-WA0003

Matisse

Ma quale spin doctor  …
… sarà riuscito a inventarsi questa ridicola panzana che se non fosse per giornali a corto di argomenti sarebbe stata rapidamente derubricata a goliardata? No, adesso si deve dibattere sulla sciocchezza (una delle tante, peraltro) uscita da quella segretaria (la piccolina, come la definisce il Berlusca) di un partito di cui l’italia patriottica (quella vera) può solo vergognarsi. Il fatto che la parola “patriota” è per la Meloncina un surrogato di “sovranista”, un aggettivo che è meglio non evocare: il reale significato di patriota è fin troppo facile da intuire. La realtà è che abbiamo avuto patrioti veri in Italia, giovani soprattutto e tutti coloro che hanno dato la loro vita per combattere quel fascismo che adesso FdI in qualche maniera vorrebbe resuscitare. E i passati presidenti della repubblica erano forse antiitaliani? Soltanto un pubblico ignorante (purtroppo la maggioranza) può abboccare all’esca di FdI e in questo c’è una precisa responsabilità dei media che “dimenticano” di ricordare sempre cosa è stato il bieco ventennio e la conseguente distruzione dell’Italia (altro che patrioti: delinquenti!). Per non parlare di quella ridicola affermazione che il fascismo ha anche fatto qualcosa di buono: forse che un assassino mafioso non ha mai fatto un’elemosina? Sarebbe bene che anche in Italia almeno la TV di stato seguisse l’esempio tedesco che fa costantemente i conti con il passato nazista della nazione con programmi di informazione talvolta martellanti ma che sono un piccolo antidoto al risorgere di pulsioni mai sopite nell’animo di una minoranza tedesca. Il caos attuale in cui si sommano pandemia, pnrr, elezione del presidente della repubblica, sconsiderati “sioperi” (alla Landini) etc. impedisce di valutare concretamente i rischi delle elezioni del 2023 (sperando che la legislatura arrivi alla sua fine naturale, cosa certamente non sicura) dove una destra impresentabile rischia di avere la maggioranza. Io credo che sia bene che tutti prendano atto del rischio e si attrezzino politicamente a una battaglia dura ma che può essere vinta se tutti (ripeto tutti) i veri patrioti si coalizzano dimenticando le differenze (che ci sono ma che non debbono essere ingigantite) per rifilare una sonora sconfitta alla piccolina e ai suoi complici. 
(Giovanni Neri – 76)
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links:
Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
 

Standard

Una risposta a "Il “patriota” – 15 Dicembre 2021"

  1. Carlo Borghi ha detto:

    Non ho capito come la piccola approffittatrice ha fatto tanto successo. E’ senz’altro anche colpa dell’arrogante. Comunque entrambi non mi sembrano delle aquile. Però purtroppo hanno il consenso maggioritario. Non vorrei, ma vivo in un paese di poveri passerotti.

    "Mi piace"

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.