Uncategorized

Lamorgese again – 3 Novembre 2021

 Non profit banner

Non profit banner


Qualcuno potrà pensare   ...
….. che io sia ossessionato dalla  ministra Lamorgese. Ma vorrei avere la possibilità di porle una domanda: “Signora ministra è possibile che mentre su Instagram migliaia di persone in Italia e all’estero venivano a conoscenza del rave party di Torino con data e indicazione geografica del luogo la polizia non ne fosse al corrente e non l’abbia opportunamente presidiato per prevenirlo?”. A me pare incredibile che con tutti i controlli che vengono effettuati sui social media per individuare terroristi, pedofili etc.  un fatto così propagandato non sia stato rilevato e non siano state prese le opportune misure di contrasto. Quindi qualcosa non quadra: vogliamo dire che la polizia non è in grado di bloccare manifestazioni degradanti con droga e alcol a fiumi, sballo collettivo, devastazione dei luoghi etc.?  Oppure dobbiamo ammettere che la ricerca sui social non contempli questa tipologia di cui anche i più sprovveduti erano al corrente? O il mancato intervento è stato voluto con la solita formula “per evitare scontri rischiosi”? Ma nel caso specifico non sarebbe stato possibile prevenire l’assembramento semplicemente bloccando gli accessi come è stato fatto in un secondo tempo?  Io non credo di essere un reazionario che invoca ad ogni piè sospinto le maniere forti ma questo è un caso in cui sarebbero state ben giustificate anche perché è la seconda volta in un paio di mesi che un rave party ha luogo con le forze dell’ordine che stanno a guardare, dando quindi l’impressione che ci sia una sorta di “liberi tutti” e che la violazione dei principi di civile convivenza sia tollerato con la conseguenza di invogliare a ripetere la scempio. Sarà interessante vedere quale sarà in futuro il comportamento delle forze dell’ordine e se la Lamorgese si sveglierà dal torpore che ricorda, nei fatti, quello ridicolo di “sleepy Joe” al G20 e a Glasqow. Ministro bocciato per il momento, per quanto mi riguarda, e rimandato a dopo avere studiato…
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links:

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
 

Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.