Uncategorized

Conti Lepore – 20 Maggio 2021

 Non profit banner

Non profit banner


Matisse

La pochezza ..
….. dei due maggiori candidati sindaci di Bologna è emersa con forza nel tristissimo dibattito della scorsa domenica in cui i due facevano a gara a volare il più basso possibile. Hanno cominciato con il passante. A sentire i due la giunta dovrebbe fermarsi in materia e aspettare le prossime elezioni. Insomma su un quinquennio ridotto dal tempo necessario a mettere in moto la macchina con i nuovi vertici – diciamo sei mesi – e quindi con un ritardo inevitabile adesso bisognerebbe fermare tutto per altri mesi in nome di cosa? L’amministrazione attuale è nel pieno dei poteri e soprattutto per il passante è da decenni (sì decenni) che se ne parla, si istruiscono commissioni, si fanno e disfano progetti e ora questi nuovi aspiranti sindaci vorrebbero che si fermasse tutto per ricominciare da capo solo per accattare qualche migliaio di voti dei no-pass (come i no-vax, i no-peoplemover e tutti i ridicoli no-xxx etc.).  Poi le partecipate. Il passaggio a Spa fu salutato come il trionfo del mercato e della efficienza sulle municipalizzate, che erano carrozzoni per collocare trombati, regolarmente in perdita e cosa sentiamo oggi? Che la partecipazione – di minoranza, ben si badi – dovrebbe essere una sorta di “golden share” e che le aziende in questione dovrebbero essere messe sotto tutela ed eseguire pedissequamente le indicazioni della mano pubblica che nella larga maggioranza dei casi è del tutto ignorante dei meccanismi societari. Sia chiaro: in qualunque Spa si ascoltano le indicazioni degli azionisti (che hanno in qualunque momento la possibilità di sfiduciare il CdA), ma una Spa è appunto una società per azioni che deve rendere conto con il bilancio agli azionisti che – come recentemente dimostrato – sono ben felici di incassare i dividendi e di non lasciarli in società per il suo sviluppo. Insomma si vorrebbe ritornare alle municipalizzate: roba da preistoria a puro sfondo elettorale. Per non parlare del tram: volete che non si dia un contentino ai “no-tram”, questi trogloditi del pleistocene? Su tutti gli argomenti si dovrebbe tornare a capo come nel giro dell’oca. Poi l’aspirante sindaca sfoggia il classico argomento strumentale per il pubblico femminile: il maschilismo che la bullizzerebbe. E quando mai? Ma si sa: basta evocare il nome per accattare qualche centinaio d voti. E così via. Insomma i due candidati fra ignoranza e demagogia hanno dimostrato di essere impreparati a tutto (Flaiano). Mai un candidato che proponga una strategia di lungo periodo, una visione della trasformazione di Bologna con una prospettiva quinquennale. Niente, solo politichine di bassissimo a puro solo sfondo elettorale. Personaggetti senza respiro. Fanti, Zangheri dove siete? Se ci ascoltate battete un colpo
(Giovanni Neri –75) 

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
 

Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.