Uncategorized

“Rave parties” – 27 Aprile 2021

  Non profit banner

Non profit banner


Matisse

Basterebbe il nome…
….. a fare irritare chi legge. Una espressione utilizzata in modo generico da giornalisti che nel 90% masticano l’inglese come io lo swahili e che quasi sicuramente non conoscono la traduzione letterale (che io qui non regalo loro!). Ma veniamo alla sostanza. Più volte le forze dell’ordine non hanno assolto al loro dovere: proteggere la popolazione da chi viola la legge. Ora chi organizza adunate con musica assordante, mascherine vietate, assembramenti in cui la distanza massima è di 10 cm attenta alla mia e altrui incolumità che dovrebbe essere garantita da polizia, carabinieri e le 100 differenti varianti della polizia (un’assurdità tutta italiana). Niente: per decisione di chi dovrebbe dirigerli i supposti tutori dell’ordine hanno assistito come spettatori senza  biglietto (“portoghesi”!) alla violazione patente delle regole cui tutti dovrebbero attenersi, di fatto avallando con il loro comportamento la trasgressione. Una pura e semplice vergogna. Che succederebbe se si adunassero 200 malfattori e cominciassero a rompere le vetrine e rubare quanto esposto? Uscirebbero impuniti dalla scorreria? E’ il numero che di fatto stabilisce il limite fra il lecito e l’illecito? Un comportamento da repubblica delle banane in cui si privilegia un non meglio definito “ordine pubblico” a scapito dei cittadini che ne subiscono le conseguenze. Cari questore e prefetto volete forse farci capire che a Bologna esistono “zone franche ” (piazza Verdi, piazza Puntoni, piazza S. Francesco, mercato ortofrutticolo etc.) in cui un cumulo di decerebrati giovinastri può fare quello che vuole prendendosi gioco impuniti delle regole che valgono per tutti i cittadini “normali” e non per loro?
(Giovanni Neri –75)

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è indispensabile lasciare nome e cognome – i commenti anonimi non saranno pubblicati)!!
 

Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.