Uncategorized

Sst – 5 Gennaio 2021

 Non profit banner

Non profit banner

L’innominabile..
… ha cercato di sovvertire ancora una volta il risultato delle urne americane “chiedendo” al segretario di stato della Georgia di “trovargli” 11.780 voti per permettergli di vincere le elezioni presidenziali nello stato. Non mi è chiaro se questo sarebbe stato sufficiente per cambiare il risultato finale complessivo delle elezioni ma certamente avrebbe insinuato nell’elettorato il dubbio che le elezioni fossero state truccate. Fortunatamente il segretario di stato – seppure repubblicano – ha tenuto la schiena dritta anche perché dopo il riconteggio  richiesto dal bisonte il risultato era stato riconvalidato.  Discettare sulla follia del sistema di voto americano sarebbe ripetermi ma la convinzione senza senso espressa comunque dal figuro di avere vinto le elezioni e che la vittoria gli era stata sottratta per la manomissione delle macchine per il conteggio etc.  denunciano un personaggio che dovrebbe essere oggetto di un TSO (trattamento sanitario obbligatorio). Eppure mancano 15 gg. all’insediamento di Biden e in particolare il 6 Gennaio data della convalida del voto da parte del parlamento (praticamente scontato vista la composizione delle camere) ma soprattutto data per il rally dei suoi sostenitori invocato dal trombato. Lo scopo è evidente: provocare il caos e l’intervento dell’esercito con conseguente stato di assedio che impedirebbe a Biden di insediarsi. In realtà logica vorrebbe che il 6 Gennaio il personaggio fosse internato in un manicomio criminale e forse l’ipotesi apocalittica è eccessiva. Speriamo: i sussulti di un’agonia incredibilmente lenta non possono essere previsti. Anche il caso umoristico di un presidente sconfitto che il giorno dell’insediamento del presidente eletto  rifiuta di lasciare la casa bianca, magari barricandosi nello studio ovale addossando i mobili alla porta. Ma allora perché il titolo di questo post Sst? Non uno (ripeto non uno) dei soliti politici italiano che esternano anche se Salvini starnutisce, sospettando un significato politico della cosa, ha ritenuto di esprimere un’opinione in materia. Il presidente americano si comporta come un malfattore? Sst! Tutti belli “allineati e coperti” – non si sa mai – come i giornali di destra: la notizia non viene neppure riportata! Ecco, questo è il panorama politico: una massa la cui maggioranza è ignorante e attaccata alle poltrone e pusillanime anche davanti ai potenziali contraccolpi locali della tragedia americana.
PS Inutile dire che è ormai palese che un altro dei mantra dei pentastellati “mai più di due mandati!” è stato mandato a farsi friggere. Ma qualcuno dei deficienti pecoroni che si sono fatti abbindolare dal comico scoppiato si meraviglia e alle prossime elezioni vota in modo più consapevole?
(Giovanni Neri –75

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

Una risposta a "Sst – 5 Gennaio 2021"

  1. Roberto Barilli ha detto:

    un commento molto opportuno il Suo!
    Non sembra neppure vero che il tempio della democrazia occidentale o che come tale era considerato offra questo spettacolo, oltretutto anche pericoloso!
    A mio parere, forse, il silenzio della politica su queste vicende è ispirato alla prudenza, la stessa che si legge in giro anche nei leader UE.
    Leggo viceversa incoraggiamenti unanimi a Joe Biden a proseguire con fiducia e determinazione a prendere le redini di quel grande paese.
    Ricordo infine i disgraziati endorsements a Trump di ‘Giuseppi’ e della Meloni di poco tempo fa: poveracci ….. anche se al primo fanno un baffo le giravolte!

    "Mi piace"

Rispondi a Roberto Barilli Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.