Uncategorized

Arlecchino – 20 Dicembre 2020

 Non profit banner

Non profit banner

Le nuove regole  …
….per le festività potrebbero definirsi “Arlecchino” per la doppiezza con cui sono state redatte e la ridicola variazione giornaliera dei colori delle regioni da repubblica delle banane. Il classico “colpo al cerchio e alla botte”, come se il virus tenesse conto delle date e si preparasse a una recrudescenza nei giorni festivi del natale e del capodanno. Questo è un governo di fantocci che nella spasmodica ricerca di soluzioni “capra e cavoli” è incapace di decisioni chiare e drastiche per affrontare un problema che con queste regole non può che procrastinarsi nell’attesa messianica del vaccino quale “salvator mundi”.  Altro che storie: tutta l’Italia doveva essere zona rossa “sempre”!!!. Non siamo soli in Europa ma forse bisognerebbe guardare nel mondo alle nazioni che hanno sconfitto il virus (il miliardo e passa di cinesi) e a quelle che hanno assunto decisioni impopolari ma efficaci come la Germania. Piangere sui contagi (che non diminuiscono) e i decessi e non agire di conseguenza è da buffoni e fa il gioco di quel populista con il rosario e il cuore di Maria che per cinismo politico piagnucola sulle famiglie divise a Natale, pronto a scagliarsi contro il governo per l’aumento dei contagi dopo le festività. Siamo alle solite: così come il governo si è piegato ad Haftar per gli interessi petroliferi così si piega davanti ai commercianti. Tanto, come ha sostanzialmente detto il presidente di una confindustria locale, che contano alcuni morti se si preserva il business?
(Giovanni Neri –75)

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.