Uncategorized

I fuggitivi – 27 Novembre 2020

Non profit banner
Nessun senso di vergogna…
.. provano quei personaggi della politica (e dintorni) che si rifiutano di rispondere alle lecite domande di un cronista. E’ chiaro: le domande sono spesso imbarazzanti se non provocatorie ma sono tali solo perché il destinatario ha la coscienza sporca. Un esempio: l’assessore Gallera intervistato da  Piazza Pulita, che di questioni scottanti ne ha un pacco. L’opinione pubblica ha il diritto di sapere dalla viva fonte come si sono svolti i fatti. Le domande sono provocatorie o fanno riferimento a fake news? Che problema c’è? Chi non ha nulla da nascondere è in grado di rispondere a viso aperto e sbugiardare l’intervistatore. Ma se si rifiuta di rispondere non fa che avallare i dubbi insiti nella domanda. Ancora una volta questi personaggi inetti di mezza tacca, piazzati dalla politica in posti in cui mai un’assunzione seria li avrebbe messi, considerano l’informazione una scocciatura e si basano sul fatto che le persone avvertite sono in larga misura minoritarie mentre la maggioranza si interessa solo a “Ballando con le stelle” o a “Il grande fratello” con l’esiguo cervello – se esiste – pilotato dalla pancia, Non c’è da consolarsi pensando che tutto il mondo è paese e per lo meno Galllera & Co. non detengono i codici dell’attacco nucleare, ma questo non ci consola. Personaggi incapaci di fronte a problemi immensi come la pandemia e alle migliaia di morti dimostrano – se mai ce ne fosse bisogno  – di non valere nulla,  di essere assolutamente inadeguati, di essere “personaggetti” privi di dignità. Fuggire davanti a un intervistatore è come comprovare di avere messo le mani nella marmellata e per qualcuno – forse – in qualcosa di più solido….

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

2 risposte a "I fuggitivi – 27 Novembre 2020"

Chi legge un post o scrive un commento si iscriva (se non è già iscritto). L'iscrizione NON comporta nulla ma il numero degli iscritti è l'unica gratificazione per la gestione del blog)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.