Uncategorized

Musil – 7 Aprile 2020

Può ben essere? ..
.. che io appartenga a quella schiera di “Männer ohne Eigenschaften” di Musil (chiedo scusa per avere leggermente modificato il titolo originale) ma non me ne può “fregare de meno” se vengo controllato nei miei spostamenti in generale ma soprattutto in questo drammatico periodo di coronavirus. Io non ho nulla da nascondere e troppo spesso la delinquenza viene contrabbandata con la privacy. Con buona pace di Antonello Soru che non si è ancora accorto che nelle stalle che vorrebbe chiudere i buoi sono già da tempo scappati o quella schiera di sociologi che ogni giorno infestano i giornali con le loro opinioni che non interessano nessuno. Bancomat, telepass, cellulare, telecamere di sicurezza etc. ci tracciano ogni secondo della nostra esistenza e solo chiudendoci in una campana di vetro potremmo sperare di raggiungere quell’anonimato che corrisponde di fatto alla morte. Questo è tanto più vero se si osservano le fotografie di quella massa di imbecilli da Napoli a Bologna a Milano che girano tranquillamente per le strade anche in posti affollati rendendo inutile il mio sacrificio individuale di rispettare rigorosamente le regole. Ora sarebbe interessante sapere se questi delinquenti sono tracciati e opportunamente sanzionati. Ovviamente no e allora un tracciamento capillare – laddove possibile – non potrebbe essere necessario? So che tecnicamente la cosa è concepibile ma praticamente impossibile (e se lo fosse li vedi i lai di Soru & company?) ma non sarebbe possibile militarizzare questi luoghi affollati e facilmente individuabili, contingentarne l’afflusso, comminare multe salatissime ai trasgressori e utilizzare ogni altro mezzo di prevenzione? La capacità di obbedire alle regole nel proprio interesse non fa parte della cultura italiana (almeno in alcuni strati della società). Vorrei che i soloni dalle cui labbra quotidianamente pendiamo (Arcuri, Borrelli, Fontana, Zaia etc.) commentassero quelle fotografie e il governo mi dicesse come pensa di agire. Chiedo troppo?

 

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

Una risposta a "Musil – 7 Aprile 2020"

  1. Carlo Borghi ha detto:

    Non chiedi troppo. In Cina, Paese dove hanno anche condannato a morte per comportamenti simili, da lunedì aprono, in modo ridotto, ma iniziano ad aprire.

    "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.