Impreparata a tutto – 5 Gennaio 2020


Non profit banner


La ministra pentastellata...

…  della innovazione tecnologica Paola Pisano propone l‘adozione di una password unica per accedere ai servizi dello stato. Qualcuno dovrebbe ricordarle che esiste già e che si chiama SPID, utilizzata – ad esempio – dall’INPS e da altre amministrazioni. Anzichè a estemporanee improvvisazioni dovrebbe dedicarsi a imporne l‘uso a tutte le amministrazioni.

 (Giovanni Neri

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

Una risposta a "Impreparata a tutto – 5 Gennaio 2020"

  1. Antonella Magnoni ha detto:

    Se dovessi chiedere alla Befana un dono le chiederei di portare a tutte e tutti, in questo mondo, il dono prezioso della COMPETENZA. Vorrei che fosse un dono universale, lo condividerei volentieri, capisco che la richiesta sia un poco superata. La competenza e’ sostituita dalla IMPROVVISAZIONE, veloce ed al passo con i tempi. Capisco quindi che la competenza sia un dono dal sapore vintage ma ce ne sarebbe tanto bisogno. La competenza presuppone la conoscenza e l’approfondimento e comporta che prima di annunciare mirabolanti idee, inaspettate riforme, roboanti soluzioni si debba PENSARE – verbo un tantino forte – e poi parlare. Parlare poi magari pensare, questo e’ invece il metodo, soprattutto nella politica. La nostra ministra sorprende con il suo annuncio ma diciamo che l’approssimazione che lo caratterizza non provoca danni irrimediabili. Oggi sono infatti lievemente condizionata da un altro approssimativo per eccellenza: il vecchio Donald! Lui, si’, che provoca danni irreversibili ma pare piacere al suo elettorato, come il nostro Energumeno che infatti lo appoggia…
    Dunque come concludere?
    Così…mala tempora currunt.

    "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.