E tre… – 13 Dicembre 2019


Non profit banner


E’ la terza volta ..
…  che la magistratura ritiene di averlo beccato con le mani nel sacco. Parlo dell’eroe del Papeete che nel mese di Luglio (come negli altri mesi, peraltro) anziché lavorare al ministero (come sempre) faceva campagna elettorale al mare, impedendo anche ai giornalisti di riprendere il suo pargoletto che senza averne diritto si faceva un giro in motoboat. Ma ora la cosa si fa più seria. Indagato per i voli elettorali fatti passare per impegni di stato (guarda caso sempre in coincidenza…) ora l’autorizzazione dipende dal CdM che ha una maggioranza diversa. Si può solo sperare che non capiti come nella occasione precedente dove i 5 stelle l’hanno coperto in modo omertoso (evviva la legalità, quella urlata nelle piazze del “vaffa”!). E’ vero che non si può lasciare la politica alla magistratura ma un reato è un reato. Si può solo sperare che non prevalgano ragioni “politiche” ovvero il timore di farne un martire. In questa ottica strabilio quando leggo la riabilitazione postuma di Craxi: sembra che la logica sia che siccome tutti rubavano lui era colpevole “solo” come gli altri. Insomma se tutti rubano allora si è legittimati a rubare anziché cercare di estirpare la malapianta. Chissà come si rivolta nella tomba il primo presidente della repubblica De Nicola che per la posta personale si portava da casa i francobolli…
PS Quindi siamo in piena Brexit: per entrare in UK ci vorrà il visto. Siamo tornati indietro di 50 anni: complimenti a quei due … di Cameron e Corbyn e a tutti i deficienti pecoroni che li hanno seguiti, senza parlare di Blair che ha rifiutato di accettare l’euro al posto della sterlina. Se in UK ci fosse stato l’euro al posto della sterlina la Brexit non avrebbe avuto luogo. Pur amando molto l’UK spero che l’economia la punisca senza pietà. A cominciare dai camions di frutta e verdura a marcire a Calais…. 
 (Giovanni Neri)

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.