La rissa – 3 Dicembre 2019


Non profit banner


Se qualcuno volesse ..
… descrivere la qualità del parlamento italiano potrebbe guardare sui giornali la foto di un parlamentare della lega che rivolto a un suo compagno di partito lo minaccia con un gesto inequivocabile. Evidentemente essere populisti popolari significa abbassarsi ai livelli più bassi del popolo, vellicare le sue pulsioni, comportarsi come l’elettorato di più bassa lega (nome omen..). Tutto questo in un dibattito surreale dove i leghisti, al governo fino ad Agosto, dopo avere approvato tutto del MES ora millantano di non essere stati informati. Ora è certamente vero che l’ex vicepremier ha qualche difficoltà di comprensione del testo (si vedano i tests Invalsi) e che ai  dossiers governativi preferisce la spiaggia del Papetee ma è incredibile la faccia tosta di rimproverare a Conte quello che ha comprovatamente approvato. Di lui si potrebbe dire “non c’ero. se c’ero dormivo e se non dormivo non capivo”. Fra i leghisti svetta per stupida arroganza il deputato Borghi (sì quello dei minibot e dell’uscita dall’euro) mentre in FI è un faro la maleducazione della Meloni, pasionaria de noantri, che non sta nella pelle pur di avere l’opportunità di vomitare in un italiano romanesco le sue stupidaggini interrompendo (come sempre – tipico atteggiamento sopraffattivo) l’interlocutore di turno. Fa comunque specie l’incapacità dei presidenti delle aule di mantenere uno svolgimento ordinato del dibattito: non sarebbe il caso di togliere l’audio agli intemperanti ed espellerli dall’aula come si fa con gli studenti indisciplinati?
 (Giovanni Neri)

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.

Leggi anche Kurvenal. il sito delle recensioni musicali

Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poiché qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Standard

2 risposte a "La rissa – 3 Dicembre 2019"

  1. Livio Giberti ha detto:

    Concordo in pieno. Oltre all’indegna gazzarra in Parlamento, la nostra italica destra si distingue per il cumulo di menzogne che sta spargendo a piene mani sul MES, aiutata dall’insipienza idiota dei 5*. E’ la stessa tattica usata dai loro compari inglesi per a Brexit e da Trump per smuovere l’elettorato piu’ retrogrado degli USA. Riuscira’ la sinistra a fare argine a questo vero e proprio terrorismo propagandistico? Ho qualche dubbio in proposito.

    "Mi piace"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.