Asfaltati – 29 Ottobre 2019

Non profit banner

Questo è il titolo …

… del “Giornale” di ieri. Ma per una volta a ragione. Una coalizione raccogliticcia, con un candidato raffazzonato all’ultimo momento e supportato da una coalizione dedita quotidianamente alla polemica non poteva sperare di meglio, con un movimento grillino ormai da cifra decimale, destinata a collassare quanto prima e sostenuta solo dal timore delle elezioni. Commentare non serve a nulla. Ha ragione Calenda: l’alleanza non doveva essere fatta e meglio accettare con le elezioni che una larga maggioranza degli italiani vuole quanto oggi riportato da Serra su La Repubblica. Al di là del fatto che veramente non vorrei morire Salviniano mi chiedo come sia possibile che una parte non secondaria dell’Italia (come molti paesi europei) soffra di una sindrome parafascista da notte della ragione. Mi chiedo spesso quanto questo abbia a che fare con il voto dei millennials che ormai hanno un ricordo (se l’hanno) sbiadito di cosa è stata la seconda guerra mondiale, i fascismi, il nazismo etc. Le parole d’ordine sono le stesse (mutato il contorno): la ricerca di facili soluzioni a problemi complessi, il razzismo, l’odio per il diverso, l’intolleranza  etc. Salvo poi pentirsi quando è troppo tardi, magari fuori dall’Europa e dall’euro, accomunati a Putin, Erdogan, Orbàn, Trump, Kaczyński e a tutti gli altri sovranisti. Ma, se come io penso, tutto questo porterà a una situazione intollerabile sarà necessaria una seconda resistenza per propugnare quei valori che a me sembrano irrinunciabili per una società degna di questo nome? Oppure dovrà essere una crisi economica devastante a far ricordare che non si deve votare (se mai lo si potrà ancora fare) con la pancia ma (possibilmente) con il cervello? Appartengo a quella schiera che un arruffapopolo vorrebbe privare del diritto al voto e quindi debbo ridurmi al ruolo di spettatore. Ma seppure privato del voto spero (ma non ne sono sicuro) di avere almeno diritto a esprimere un’opinione e a dire che – novello Béranger – non sono disposto a rinunciare alla mia ragione e a dire forte e chiaro che l’elettorato attuale (quello che si esprime – che  NON E’ LA  MAGGIORANZA – il 34% dei voti a Salvini in Umbria è sulla base elettorale votante del 52% solo poco pù del 15%!!!) rappresenta un Italia che non mi rappresenta?
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.
Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Il sito di Bertoldo, oltre a ospitare i posts e i commenti “ufficiali” degli estensori, riserva anche un “Angolo” per le opinioni personali. Questo è il significato di “L’angolo di Neri” (così come potrà esserci “L’angolo di Santarelli”) che in nessun modo riflette le opinioni generali di Bertoldo.
Standard

Una risposta a "Asfaltati – 29 Ottobre 2019"

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.