L’angolo di Santarelli – 10 Aprile 2019

Non profit bannerNon profit banner
Di chi la colpa?..

E’ il caso di informarsi bene prima di dare la colpa all’Europa di situazioni di difficoltà che ci si trova ad affrontare. Questo atteggiamento è molto diffuso anche al di là delle nostre forze di governo, che ne fanno un uso a dir poco smodato, e rischia di consolidarsi in una opinione pubblica in grandissima parte ignara dei meccanismi attraverso i quali vengono assunte le decisioni a livello europeo.

Il parlamento che andiamo a eleggere non esercita alcun potere  legislativo e le decisioni diventano operative solo se condivise con il consiglio attraverso una complessa e farraginosa procedura che non sempre arriva a conclusione positiva creando in questo caso una contrapposizione fra un organismo i cui membri sono eletti direttamente dai cittadini europei e uno espressione dei governi.

Un caso emblematico è quello relativo alle modalità di ingresso in Europa dei migranti: il superamento del trattato di Dublino già da alcuni anni è stato infatti votato a larga maggioranza dal parlamento ma è stato bloccato dal consiglio, per volontà cioè dei governi degli stati membri. Non è quindi l’Europa, come astratta entità, che si oppone alla modifica del trattato ma sono i governi degli stati, con buona pace dei sovranisti nostrani e dei loro alleati.

Bertoldo non può certo indicare le modalità attraverso le quali il rapporto tra le due istituzioni potrà essere modificato ma certamente può esprimere l’esigenza che questo venga reso più fluido e che il parlamento, proprio per la sua legittimazione dal voto dei cittadini europei, possa arrivare a esercitare quella funzione legislativa che ora gli è preclusa

PS Per chi non ne fosse esperto, l’accesso alla pagina facebook di Bertoldo “Per l’Europa” richiede  preventivamente l’iscrizione (un “profilo” nel gergo del sito) su facebook.
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
Blog
Per iscriversi a Bertoldo e ricevere un messaggio email ogni volta che un nuovo post è pubblicato visualizzare il breve filmato in formato MP4 che si ottiene clikkando sul cerchio rosso sottostante. Selezionare le opzioni che portano a “follower con email”.
Qualche iscritto ha segnalato di non ricevere le notifiche via email della pubblicazione dei nuovi posts. Controllare i messaggi nello SPAM  o „posta indesiderata“.

NB Poichè qualcuno ha avuto difficoltà nell’iscrizione il filmato è stato aggiornato per renderlo più comprensibile!!!!

Il sito di Bertoldo, oltre a ospitare i posts e i commenti “ufficiali” degli estensori, riserva anche un “Angolo” per le opinioni personali. Questo è il significato di “L’angolo di Neri” (così come potrà esserci “L’angolo di Santarelli”) che in nessun modo riflette le opinioni generali di Bertoldo.
Standard

4 risposte a "L’angolo di Santarelli – 10 Aprile 2019"

  1. sandrafesti ha detto:

    Anch’io sono d’ accordo. Tanto è vero che ho memoria dei nostri deputati europei che hanno fatto proposte, sono intervenuti, si sono resi portavoce di istanze da noi avanzate. E ho memoria dei palandroni che non hanno lasciato traccia e/o che si sono fatti vedere ogni morte di papa.

    Mi piace

  2. Roberto Barilli ha detto:

    Uno su tutti. e non è certamente il peggiore sia chiaro!, l’ex sindacalista ed ex Sindaco di Bologna Sergio Cofferati che è stato eletto a Bruxelles non si sa bene a fare che cosa

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...