Spigolature

La pace fiscale – 21 Settembre 2018

Non profit bannerNon profit banner

Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links
BlogFinalmente …
Leggete anche il blog di recensioni musicali Kurvenal 
…  un esponente del governo, il sottosegretario Giorgetti, ha detto con chiarezza (otto e mezzo di L.Gruber – 19 settembre) quello che tutti sapevano e che gli altri esponenti di questo sciagurato governo hanno spudoratamente ripetutamente negato: la “pace fiscale” è un condono. Nè più nè meno. In fondo ci eravamo abituati: sotto le mentite spoglie di volere chiudere i contenziosi per potere poi iniziare una nuova era del problema “tasse” tutti i governi (dopo avere giurato che mai più condoni!) da vari lustri cercano di fare cassa premiando gli evasori, quelli che hanno tenuto duro sapendo che una sanatoria sarebbe inevitabilmente arrivata, prima o poi.  Con tanti saluti a quelli che le tasse hanno pagato fino all’ultimo centesimo, con l’aggravante di sentirsi “cornuti e mazziati” consapevoli che i predetti evasori se la stanno ridendo alle loro spalle.  Il tutto con una procura che diluisce in 76 (settantasei!) anni la restituzione del maltolto della lega. Insomma ci sono cittadini decerebrati che ritengono che l’onestà (quella vergognosamente sbandierata dai 5 stelle, artefici e complici del denegato condono) sia un imperativo morale e quelli furbi che sanno che è meglio non pagare perchè comunque la faranno franca. E nel novero di questi ministri sciagurati e mentitori che negano la realtà c’è anche il primo ministro, che anche da un punto di vista fisiognomico ha un naso lungo come quello di Pinocchio. Ascoltare Giorgetti è stato il piacere di confrontarsi con chi sta dall’altra parte della barricata ma non è un cialtrone. Una persona che – almeno all’apparenza – è onesta e dice le cose come stanno. Che ci faccia nella lega di oggi è un interrogativo irrisolto che lascia spazio anche a sgradevoli congetture. Naturalmente il condono è “condito” dalla promessa di un rinnovato impegno a combattere l’evasione, ma da nessuna parte c’è un disegno di legge di tipo americano che imponga la reclusione a chi evade. Oppure che imponga comunque di pagare senza attendere la fine del contenzioso salvo restituzione di quanto non dovuto. E sennò leghisti e pentastellati dove vanno a prendere i voti?
PS Non c’entra con il post ma permettetemi di mostrare le petunie della mia altana il 21 di Settembre!

 

Molti lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...