Spigolature

Ipocrisia – 19 Luglio 2018

Non profit bannerNon profit banner
Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Nell’odierna edizione bolognese….
…. di Repubblica si può trovare un trafiletto a pag. VIII in cui si riporta che un luminare del Rizzoli è stato rinviato a processo per avere dirottato i suoi pazienti verso una clinica privata – villa Salus di Ferrara – ove svolgeva libera professione. Luminoso esempio – se comprovato – di tradimento del giuramento di Ippocrate, un tipico esempio di malcostume e malasanità che molti hanno provato sulla propria pelle, spesso sotto le mentite spoglie di un modo per saltare le code (peraltro nel caso del Rizzoli certamente non da paese del terzo mondo). Bene (male)! Peccato che nel trafiletto manchi un elemento fondamentale: il nome del processando. Ora nessuno vuole un gogna mediatica per chi è stato solo rinviato a giudizio (non si tratta qui di avviso di garanzia – spesso interpretato come condanna – ma di decisione del gup di Bologna evidentemente basata su fatti concreti). Ma il riguardo nei confronti del giudicando appare sospetto quando lo stesso giornale certamente non si perita di adoperare un differente metro in altre circostanze. Insomma doppiopesismo che cozza con il diritto all’informazione e che giustifica il sospetto di un trattamento di riguardo non degno di un giornale serio. Che sia lo spirito dei tempi gialloverdi? Molti lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

2 risposte a "Ipocrisia – 19 Luglio 2018"

  1. Sandra Festi ha detto:

    Ho dovuto riflettere prima di esprimermi sul trattamento riservato dalla stampa al medico sospettato : quella del giudizio immediato è una reazione comprensibile perché chi lucra sulla salute altrui suscita orrore. Ma la Legge, con le garanzie per chiunque sia sospettato, deve valere per tutti. Questo punto fermo della civiltà deve essere rispettato per tutti e da tutti. Spero che la Legge sia conosciuta anche da Salvini e Di Maio che abbaiano ad ogni angolo di strada, mostrando ogni giorno le loro idee forcaiole.
    Sandra Festi.

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...