Spigolature

Il nulla – 13 Luglio 2018

Non profit bannerNon profit banner
Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Dunque abbiamo un carneade….
….catapultato non si sa per quali demeriti alla figura “insignificante”  di capo del governo (!!!) che su ogni provvedimento si limita a tacere. Cominciamo dallo sbarco della Diciotti. Per battere un colpo su una vicenda che ci ha posto al centro del ridicolo internazionale ha dovuto aspettare l’intervento di un terzo “papà”  Mattarella (dopo l’energumento e il giovin signore) per prendere una minima decisione. C’è da chiedersi se anche per soffiarsi  il naso abbia bisogno del consenso dei suoi numi tutelari. Si guardi la conferenza stampa dopo Bruxelles. Non dice assolutamente nulla ma lo dice comunque in modo timoroso come se anche il nulla potesse essere sottoposto a censura!  E veniamo ai vitalizi dei parlamentari (e in prospettiva alle pensioni). Ora è vero che la questione dei vitalizi ai parlamentari è argomento dell’ufficio di presidenxza (in questo caso della camera – la posizione del senato è diversa con tanti auguri ai criteri di equità tanto sbandierati dai pentastellati) ma è possibile che il sig. Conte non abbia un’opinione in materia da esprimere e attaccato al cadreghino accetti di essere ridicolizzato pur di sbandierare agli amici il titolo di premier? E quei poveracci ultranovantenni che da un momento all’altro dovranno andare alla mensa della Caritas o più semplicemente suicidarsi? E’ questo il concetto di giustizia oppure si tratta di giustizialismo della peggior specie avallato da un PD totalmente annebbiato e timoroso di non accodarsi al carro del vincitore? La parola gradualità è diventata una bestemmia?  E sulle pensioni “d’oro” vale lo stesso principio. Che vuol dire sopra i 4000€ ? e 3999 è diverso? Ecco i tipici pasticcioni dilettanti (ma soprattutto politicamente stupidi). E’ concepibile che siano trattate allo stesso modo pensioni da 90.000€ (ci sono!) e pensioni da 4000€?  E qualcuno sa che l’INPS alla richiesta di valutare quale sarebbe la pensione attuale con il solo metodo contributivo non risponde, probabilmente perchè non è capace di calcolarla essendo stati persi i  documenti relativi alla giungla retributiva degli anni ’60 e ’70? E a questi pensionati come sarà valutata la pensione? Tagliandola semplicemente magari a chi avrebbe legittimamente diritto alla attuale pensione? Ovviamente i ricorsi saranno tanti quanti sono i pensionati affetti, si parla di 180.000. Se poi i tribunali amministrativi saranno totalmente paralizzati chi se ne importa? Se qualunque investitore straniero si asterrà da  investire in Iialia quando la giustizia sarà al collasso ancora più di ora che importa? Ecco, questo è il risultato di giovinastri impreparati a tutto e auguri a quegli elettori decerebrati che hanno votato solo sul risentimento senza pensare che hanno scelto il tipico atteggiamento di chi si taglia gli attributi per far rabbia alla moglie. E sui pensionati diventati improvvisamente razzisti che dire senza sapere che se non si gestisce un fenomento epocale (in larga parte provocato da quelle “potenze” che oggi vorrebbero arginare gli arrivi) si scatena l’inferno? Ecco pur di matrice culturale assolutamente democratica credo che la democrazia in mano ai decerebrati non sia un diritto ma un rischio. Non c’è soluzione? Forse: ma almeno il diritto ad affermarlo esiste ancora? Molti lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...