Spigolature

Don Ottavio – 10 Luglio 2018

Non profit bannerNon profit banner
Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Nel Don Giovanni di Mozart ….
….c’è un personaggio, Don Ottavio, cui ne fanno di tutti i colori. La sua fidanzata, Donna Anna, si concede a Don Giovanni e finge di essere violentata quando arriva il padre. Incontra Don Giovanni e non si rende conto di essere turlupinato: ci vuole Donna Anna a sevgliarlo.  Promette fuoco e fiamme e di contattare “chi si deve” e non ne fa  nulla. Addirittura viene respinto da Donna Anna per un anno (?) per”elaborare il ddolore”. Mozart gli mette in bocca arie soavi (bellissime) da “scemo del villaggio”: insomma il tipico esempio di “cornuto e mazziato”. Ora per caso vi viene in mente qualcuno del governo? Ve lo dico io: il premier (?) Conte. Qualcuno crede che indirizzi e guidi il governo come recita la costituzione? Ma per carità. Però, come da intervista odierna alla Stampa, si applica  molto leggendo dossier senza azzardare la minima decisione che non sia telefonata dai suoi due padroni. Ora che valore ha per questo individuo (un prof. universitario che è anche entrato nelle librerie delle università americane…) la parola “dignità”? Oppure si accontenta degli emolumenti da primo ministro? Ecco questa è la situazione italiana. Un partito ruba 49 milioni e gli eletttori pecore lo votano. Va bene: dignità e onestà sono sono più di moda. Ma non per me!  Molti lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

3 risposte a "Don Ottavio – 10 Luglio 2018"

  1. Sandra Festi ha detto:

    A me don Ottavio è sempre piaciuto e respingo decisamente l’ accostamento all’attuale capo del governo, per il quale mi viene spontanea l’ immagine di Arlecchino, servo di due padroni, perennemente inchinato e sorridente. Mentre don Ottavio è triste e pensoso, nobile nella sua estraneità alle miserie umane.
    Sandra Festi.

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...