Spigolature

L’untore – 23 Giugno 2018

Non profit bannerNon profit banner
Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Non passa giorno
nel quale l’energumeno che spadroneggia nel governo non lanci un’idea, sempre reazionaria e insensata. Adesso, dopo avere ceduto populisticamente ai No-Tav e a coloro che si oppongono al passante di mezzo a Bologna,  è la volta – novello untore – dei vaccini. I bambini muoiono di contagio? Ma chi se ne frega se questo porta un pugno di voti in più da quei cavernicoli – come la erinni Brigliadori – seguaci delle più fantasiose, vergognose e mortifere teorie. Il populismo, proprio perchè espressione della facile ignoranza contro la faticosa ricerca della verità, si pasce di tutto ciò che è semplice, immediato, sorta di ideologia prêt-à-porter dell’adesso come se del futuro non vi fosse certezza. Ora se degli sciagurati genitori (cui peraltro andrebbe tolta la patria potestà) vogliono rischiare la salute dei propri figli si accomodino (e fate loro una foto se per caso un loro figlio soggiace a una malatia mortale evitabile con la vaccinazione) ma che altri debbano correre dei rischi a causa di questi sciagurati è intollerabile. Questo è un paese che si muove nelle tenebre dell’ignoranza frutto di una malintesa democrazia, in cui si deve avere il diritto a qualunque nefandezza in nome di una libertà che è sempre arbitrio. Ora i deficienti che hanno gridato “onestà onestà” (con le sindachesse delle due città più importanti sotto processo) come se la soluzione di tutti i problemi fosse a portata di mano non hanno nulla da dire? Ma per carità, sono occupati con problemi di portata planetaria come i “riders” o l’apertura dei negozi di domenica (problematiche non previste dal “contratto” i cui punti salienti non sono neppure più menzionati confidando nel facile oblio di seguaci ipodotati impreparati a tutto) in attesa che il mostro leghista faccia di loro un sol boccone (come peraltro già succede, visto che il primo ministro reale è il barbuto dalla felpa verde). Non ho difficoltà a dire che in questo momento mi vergogno di essere italiano e non so come gridare ai quattro venti che no, io con questa marmaglia non ho nulla in comune. E molte grazie al partito che ho sempre votato per il suo colpevole silenzio frutto di impotenza, incapacità, visione miope etc.  E ai cosiddetti intellettuali che distanti dalla realtà discettano e spaccano il capello (tanto loro comunque restano a galla) va tutto il mio disprezzo e la mia rabbia. Molti dei miei (rarefatti) lettori leggono il blog senza registrarsi Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione. In base alla nuova normativa chi si fosse iscritto e desidera de-iscriversi è sufficiente che mi invii un messaggio e-mail
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...