Spigolature

Roma – 15 Giugno 2018

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Ormai agli episodi

di corruzione al comune di Roma non ci si fa neppure più caso, tanti sono ma sempre principalmente (non esclusivamente!) legati al mondo delle costruzioni, dove le cifre in gioco sono colossali. Svetta in questo putrido panorama (che rappresenta ovviamente solo la punta di un colossale iceberg) la giovin signora Raggi la quale è sempre all’oscuro di tutto. Se sotto il naso le passasse un Tyrannus Rex non se ne accorgerebbe considerandolo una lucertola soltanto un po’ cresciuta. Con questa aria da oca giuliva continua a dichiararsi costantemente all’oscuro di tutto come se questa fosse un’attenuante o addirittura una assoluzione, confermando così totale inadeguatezza e dilettantismo, ovvero ciò che contraddistingue i pentastellati che se ne fanno un vanto, come se essere dei parvenus nudi alla meta non fosse un’ammissione di incapacità ma addirittura un merito! Non per niente questi ragazzotti capeggiati da un giovin signore incravattato sono sostanzialmente  succubi dell’energumeno re della felpa pur avendo praticamente il doppio dei suoi voti. Sia chiaro: per amministrare Roma ci vorrebbe un mastino a 10 teste con attributi giganteschi e una predisposizione al repulisti che di fatto nessuno vuole perché tutti (più o meno) hanno le mani in pasta e tengono famiglia. Io, personalmente, vedrei bene Calenda come sindaco di Roma ma c’è il piccolo problema che è necessario essere eletto e con questo PD internamente dilaniato, incapace di sfruttare le contraddizioni della coalizione, c’è poco da sperare. Ma a Roma si è anche verificato un altro episodio del tutto significativo. Se qualcuno avesse avuto dubbi sulla matrice intrinsecamente fascista dei Fratelli d’Italia (piccoli ma cattivi!) pensi al fatto che hanno proposto di intitolare una strada di Roma a Giorgio Almirante, un vero fascistaccio, che fu nominato capo di gabinetto del ministero della cultura popolare della RSI (il famigerato MinCulPop) capeggiato  da  Fernando Mezzasoma, fucilato a Dongo insieme ad altri 16 gerarchi fascisti (Almirante invece se la svignò). Insomma un caporione fascista a tutto tondo. Con tanti auguri agli articoli della costituzione che proibiscono l’apologia del fascismo e tutto quanto ha a che fare con la rinascita di quella cancrena. E chi ha votato con i fascisti di Fratelli d’Italia? Guarda caso i pentastellati che con  gli ambienti della destra estrema, anche per motivi famigliari, hanno una rapporto di amorosi intenti. “T’è capi?” Questo è quello che passa il convento: fra i leghisti e i pentastellati siamo in mano ai fascisti.  In questo caso la giovin signora ha battuto un colpettino bloccando questa infamia. Ma fino a quando?  Molti dei miei (rarefatti) lettori leggono il blog senza registrarsi Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...