Spigolature

La provocazione – 11 Giugno 2018

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

Ieri come provocazione avevo

proposto un sondaggio (3 tre risposte in tutto su 70 accessi di cui una mia!) e un’iscrizione “di massa” a una sezione del PD per coagulare un nucleo di persone consapevoli della gravità del momento, ben sapendo quale sarebbe stata l’adesione. Risultato sconsolante: sostanzialmente nulla, ovvero il classico e tanto italiano “armiamoci e partite”, con le solite lamentazioni sterili senza prendere alcuna posizione e senza alcuna proposta alternativa concreta. Con le geremiadi non si va da nessuna parte: ma, ripeto, me lo aspettavo. Agire è difficile e faticoso e la tipologia dei miei lettori non pare particolarmente interessata a una militanza, ma solo ad analizzare, sconsolata e con una rabbia impotente, la situazione. Per quanto mi riguarda accetto proposte (se e in quanto arriveranno – difficile).  Insomma: siamo alle solite. impotenza, impotenza, impotenza.  Sinistra addio. Molti dei miei (rarefatti) lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla), che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato.
N.B. Bertoldo é ospitato in un sito WordPress  gratuito. Pertanto ha uno spazio limitato ed é per questo che sono obbligato a chiedere che i commenti siano limitati a poche parole altrimenti saranno automaticamente cassati. Grazie per la vostra comprensione.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!

IMG_5597

Annunci
Standard

2 risposte a "La provocazione – 11 Giugno 2018"

  1. Sandra Festi ha detto:

    “Geremiadi…impotenza…” Parole pesanti che nascono dall’ angoscia del momento.
    Ricordo solo che il tentativo di Matteo Renzi di risvegliare pulsioni di una sinistra combattiva, ha raccolto frecce avvelenate lanciate dal suo campo politico. Non so che cosa o chi possa risvegliare il PD. Certamente non delle iscrizioni di volontari senza un progetto ( penso a quanto sangue generoso fu versato per l’ ideale mazziniano). I Radicali da sempre lanciano campagne e raccolgono firme per alti obiettivi etici, ma senza le folle non vanno molto lontano.
    Sandra Festi.

    Mi piace

    • Vorrei sperare che la cosa sia un po’ diversa. Il progetto c’è: trasformare il PD da un partito dell’ombelico a un partito capace di proporre. Ci vogliono volontari determinati e propostitivi. Io cerco adepti a questo progetto. E almeno uno (pochini al momento…) l’ho trovato.

      Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...