Spigolature

Trump – 5 Dicembre 2017

 

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Forse può non interessare i miei lettori ma è assolutamente fenomenale come non ci sia una sola decisione del corpulento inquilino della casa bianca con i capelli gialli che mi trovi d’accordo. Ne cito alcune recenti: il bando di alcune nazioni che hanno il solo difetto di essere mussulmane, l’oleodotto che attraversa (devastandolo) i territori indiani, la rimozione del bando alle costruzioni nei parchi nazionali dello Utah, il ritiro dall’accordo di Parigi sul clima, il trasferimento dell’ambasciata USA a Gerusalemme (con implicito riconoscimento della sovranità israeliana sulla città), la riforma fiscale che premia i ricchi a sfavore dei poveri, l’abolizione dell’Obamacare etc. etc. Di molte mi sono ormai scordato. Ma quello che è singolare è che nei confronti di tutte le precedenti amministrazioni ho avuto posizioni articolate, talvolta d’accordo e talvolta in disaccordo mentre in questo caso sono stato sempre in disaccordo. Penso che la ragione stia semplicemente nel fatto che sono costituzionalmente antitetico agli energumeni incolti, prepotenti e populisti che basano il loro consenso sul danaro e sull’ignoranza degli elettori. Ricorda qualcuno in Italia?
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

3 thoughts on “Trump – 5 Dicembre 2017

  1. Sandra Festi ha detto:

    Per fortuna siamo ancora reattivi a scelte politiche opposte alla nostra struttura etico-politica. Rinsalda le nostre idee.
    Bertoldo non è solo.
    Sandra Festi.

    Mi piace

  2. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Temo che il nostro personale disaccordo/accordo abbia ben poca importanza. Trump sta cercando di fare quello che da sempre noi Italiani vorremmo dai nostri politici: mantenere le promesse elettorali per le quali è stato votato.
    Non rappresentando il pensiero globalista mainstream, incarnato dai Dem, ma rimanendo all’ interno delle lobby diverse che lo hanno votato, Trump è per altro giornalmente sotto attacco con notizie vere, false, manipolate. I media hanno altri padroni quindi il gioco riesce facilmente: si tende ad arrivare ad un impeachment per rimettere sul trono qualcuno più gradito e non è detto che non ci si riesca.

    Ci piaccia o non ci piaccia, però, al momento, Trump è il Presidente della maggiore potenza mondiale che controlla anche l’ Europa intera; è stato eletto secondo le regole democratiche che gli US si sono date ( e che comprendono anche un Presidente con relativamente pochi poteri poteri, come abbiamo ben visto: un Macron ne ha molti di più…): occorre quindi chiuderci il naso e farci i conti.

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...