Spigolature

Parturiunt.. – 30 Novembre 2017

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
montes, nascitur minusculus mus …. scriveva Orazio nell’Ars poetica. La frase si attaglia perfettamente ai roboanti annunci di comune e prefettura. Il primo, con grande grancassa di giornali e dichiarazioni promette una volta per tutte guerra alle biciclette illegali. Ci voleva poco a capire che alla “grida” sarebbe seguito solo qualche giorno di severità seguito poi semplicemente dal nulla. Ora fa freddo, si sono mosse tutte le associazioni ciclistiche (voti, si intende..) a protezione dell’illegalità e di vigili in giro non se ne vedono più a Bologna anche nei pochissimi posti ove stazionavano nelle ore centrali (la sera no, quando le bici senza luci non si vedono, ci mancherebbe – oltre al freddo è un orario scomodo…).  Avevo ripetutamente segnalato che vicino a dove abito il comune avrebbe fatto una fortuna sanzionando i ciclisti scorretti. Mai, dico mai, un vigile. Altrettanto dicasi per gli spacciatori nel giardino della montagnola. Dieci giorni dopo il fattaccio dell’aggressione alla troupe di “Striscia la notizia” e le roboanti promesse del prefetto, un’altra troupe della stessa trasmissione è stata aggredita nella totale assenza di forze dell’ordine. Ecco, questa è l’Italia odierna, Proclami solenni mai seguiti da fatti concreti e duraturi. Quello che conta è convocare una conferenza stampa, promettere fuoco e fiamme e poi lasciar perdere, tanto la gente si accontenta di questo e poi dimentica. E’ questa serietà? Sia chiaro: Bologna è solo un esempio (si pensi alla Raggi a Roma che doveva ripulire la città in un fiat) ma cionondimeno la scoramento è colossale. Cosa si sarebbe dovuto sperare: fatti e poi conferenze stampa per sottolineare i risultati ottenuti. Il contrario è solo una truffa. Appunto.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

3 thoughts on “Parturiunt.. – 30 Novembre 2017

  1. Sandra Festi ha detto:

    Trovo fuorviante accostare situazioni molto diverse: Bologna e Roma.
    Vorrei anche aggiungere che la cittadinanza bolognese è molto cambiata. I comportamenti non virtuosi stanno dilagando, non riguardano solo i ciclisti, gli automobilisti, i propietari di cani, i disperati di piazza Verdi, ma una popolazione più vasta e anonima che non vuole assumere la responsabilità dello smaltimento dei rifiuti così come è stato organizzato.
    Direi che dobbiamo, cioè il Comune deve, modificare il rapporto con un interlocutore diverso.
    Sandra Festi.

    Mi piace

  2. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    L’ altro ieri ero in Sala Borsa: impossibile sedersi, dentro i locali della biblioteca tutte le poltrone erano occupate da persone addormentate, non ce ne era una, dico una, che stesse leggendo.
    Scendo nel (disgraziato) sotterraneo in cui sono “custoditi” (?) i CD. Un odore insopportabile di urina mi fa immediatamente fuggire: un clochard bivacca su una piccola sedia con la sua borsa accanto: in tutta evidenza aveva da tempo i pantaloni… sporchi.
    Risalgo e me ne lamento con gli addetti: “Non possiamo farci nulla, anche per noi è pesante vedere tutto ciò che è pubblico ridotto così…”. Li capisco.
    Capisco meno una ragazza che, ascoltando le mia rimostranze mi apostrofa : “Con questo freddo dove vuole che vadano? Sarà meglio che vengano a riscaldarsi…” e mi guarda con odio, certamente pensando il solito mantra: “razzista, fascista…”

    Un consiglio al nostro Sindaco, a quanto pare possessore di più tessere ( non si sa mai). Cambi nome alla Sala Borsa, renda per una volta giustizia alla verità: “Dormitorio di pubblica accoglienza” sarebbe la denominazione più adatta. E questo vale anche per la stazione, i portici, i giardini…

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...