Spigolature

Piazza Verdi Bologna – 21 Ottobre 2017

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali
https://kurvenal.wordpress.com/
Avrei dovuto scrivere il post relativo al concerto sinfonico di ieri sera. Ma prima ritengo indispensabile esprimere tutto il mio sdegno sulla situazione di Piazza Verdi. All’uscita dal concerto ieri, ore 22-30, nel porticato del Comunale vi era chi dormiva per terra,  persone mezzo (o totalmente) ubriache sedute sui gradini del teatro, spacciatori che si nascondevano dietro il reticolato che copre i lavori in corso, bottiglie e sporcizia in ogni dove della piazza, figuri chiaramente in attesa di “piazzare” una bicicletta, rubata, insomma una suburra che nulla aveva ad invidiare ai  quartieri più degradati di Bombay. E siamo in pieno centro di Bologna e con parecchi turisti stranieri che al loro ritorno racconteranno di come Bologna, la “rossa” Bologna, un tempo esempio di buon governo, è ridotta dall’insipienza, di comune, polizia, università e altri enti pubblici che dovrebbero presiedere al decoro e alla sicurezza dei cittadini (sì, perché è del tutto evidente che in un ambiente così degradato la piccola criminalità sguazza come un pesce nell’acqua)! Io veramente non so come esprimere il disgusto e la vergogna di essere cittadino di una città incapace di risolvere un problema che altrove sarebbe risolto nel giro di poche ore. Ma che ci stanno a fare sindaco, prefetto, questore e rettore se non sono capaci di gestire un piccolo, ripeto piccolo, problema di ordine pubblico? e non mi si racconti che gli studenti (o quelli che si definiscono tali) non sono colpevoli: hanno anche loro una parte, non piccola, nel degrado della piazza. E come capacitarsi che la situazione si protragga da anni. ripeto anni, senza che una misura un minimo efficace sia adottata. Nella piazza e sotto il porticato non un poliziotto, non un vigile, nessuno!! Basta, basta e basta e non si gridi alla libertà dei singoli: questa finisce dove conculca la libertà altrui. Avevo già dei dubbi, ma adesso ho una certezza: alle prossime comunali NON voterò, non potendo votare per un destra impresentabile ma anche per una sinistra, stupida, imbelle, incapace, inetta, distratta e disinteressata, tutta occupata  alle piccole, meschine beghe fra Critelli e Rizzo Nervo che dei reali problemi della città se ne fotte. Porca, porca miseria!
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità. I commenti sono sempre accettati a meno che non contengano frasi ingiuriose o inaccettabili ma il fatto che siano accettati non significa affatto che riflettano la mia opinione.
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
    NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

One thought on “Piazza Verdi Bologna – 21 Ottobre 2017

  1. Roberto Barilli ha detto:

    anch’io sono stato di recente al Comunale (un interessante ‘Manfred’ e un’ancor più interessante presentazione da parte di Sani, Fofi, Maenza, Giacché….) ed effettivamente il degrado era impressionante.
    A chi attribuire la gran parte della responsabilità è davvero difficile dire anche se il Suo elenco mi sembra completo.
    Certo ai tavoli dei vari ristoranti e ristorantini che si affacciano sui luoghi ho visto frotte di studenti anche un poco ‘attempati’ felicemente seduti a consumare, si immagina rimborsati a piè di lista da genitori generosi e consapevolmente poco interessati ai loro corsi di studio. E qui comincerei a puntare il dito contro questi lontani padri e madri che non hanno idea di come effettivamente vivono i loro figli la vita universitaria.
    Poi ci sono problemi di ordine pubblico che sono direttamente in capo al Prefetto e in via gerarchica al Questore (che dispone direttamente delle forse di Polizia).
    Poi certamente c’è anche il Comune che fa la sua parte e che si deve barcamenare fra le Leggi esistenti e le opportunità commerciali dei vari attori presenti sul palcoscenico, tanto per restare in ambito teatrale.
    Poi ci sarebbe l’Università che per ragioni note e stranote non riesce a a spostare territorialmente all’esterno l’enorme ‘campus’ che esiste in quella zona.
    A meno che non accada qualcosa di eccezionale, chiunque sieda o dovesse sedere sulla poltrona di Palazzo d’Accursio potrà fare sempre ben poco in materia.
    In ogni caso alle prox elezioni Amministrative ci vado di sicuro perché l’idea di una Borgonzoni Sindaco mi fa semplicemente senso!
    Per quanto riguarda poi Critelli e Rizzo Nervo, che Lei cita, colgo l’occasione per indicare che ho scelto consapevolmente il secondo!

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...