Spigolature, Uncategorized

Repubblica – 20 Giugno 2017

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Ricevo da una cortese lettrice un messaggio personale in cui mi si rimprovera – negli ultimi tempi – un furore iconoclasta che indebolisce la natura del blog. E’ vero: semplicemente non ne posso più di vedere sfasciare la nostra repubblica da parte di quelli che dovrebbero essere – secondo la costituzione – i miei rappresentanti e che invece a malapena rappresentano solo sé stessi. E non solo i vari Razzi, Scilipoti etc, macchiette interessate solo alla pensione e portate in parlamento da uno sciagurato Di Pietro, ma anche i “leader” capaci solo di litigare fra loro fregandosene (scusi cara lettrice il linguaggio non in punta di forchetta!) dell’interesse generale del paese. Il caso “ius soli” è emblematico. Quello che conta non è la giustizia ma l’interesse e l’accatto dei voti di quegli altrettanto sciagurati cittadini capaci solo di seguire il primo pifferaio che si presenta. (Ogni riferimento ai pentastellati e ovviamente voluto). E comunque ogni intento didattico è assente da Bertoldo: il blog è semplicemente lo sfogatoio  di un individuo (possibilmente con qualche significato).Stop. Adesso abbasso i toni e mi occupo di piccole miserie. Ormai impazza ovunque il dibattito sui social media, sulle bufale e sulla necessità di por loro un freno. Ma non esistono solo quelli. Un caso clamoroso è quello che mi ha visto modesto protagonista su Repubblica di Bologna. Da bravo cittadino debbo smaltire un elettrodomestico e contatto Hera. Per ben due volte all’appuntamento che mi viene dato non si presenta nessuno e alla terza volta l’operatrice ammette il disservizio e mi suggerisce di adottare un metodo “napoletano”: lasciare l’elettrodomestico in strada e chiamare Hera per segnalare l’abbandono. Funziona. Scrivo a Repubblica per lamentarmi di questo comportamento e l’ufficio stampa di Hera risponde mentendo squallidamente e spudoratamente su tutto, in pratica addossandomi ogni responsabilità e facendomi passare per mentecatto. Che dire: come definire una società che fa utili a palate sui disservizi ai cittadini e addirittura non ha neppure la serietà di ammettere un errore, principio cardine delle organizzazioni serie. Morale: inutile scrivere a Repubblica che ovviamente non si interessa della veridicità delle affermazioni (ma pubblica – guarda caso – dopo un mese la mia protesta e dopo un solo giorno la replica – “la voce del padrone” …) e d’ora in poi registrerò le conversazioni telefoniche (per quello che servono) anche perché Hera NON ha un indirizzo di posta elettronica né tampoco uno certificato obbligando – per i rapporti – all’uso del fax, strumento medievale che è possibile contraffare anche da parte di un bambino. Con tanti saluti alla tanto sbandierata informatizzazione della pubblica amministrazione, carta straccia di fronte alla stupidità delle ottusa burocrazia e dei vertici che non se ne occupano.  E se le notizie pubblicate da Repubblica hanno lo stesso tasso di affidabilità della lettera di Hera comincio a credere che alcune delle proteste del M5S non siano poi così infondate.. ..
PE Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità.
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

2 thoughts on “Repubblica – 20 Giugno 2017

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Caro prof. Neri, la sua ‘furia iconoclasta’ la trovo totalmente giustificata in presenza di taluni atteggiamenti provocatori da parte di pezzi della nostra politica.
    Piuttosto sono rimasto sorpreso dalla sua negativa esperienza con Hera.
    Per quanto mi riguarda, quando ho dovuto smaltire oggetti intrasportabili ho trovato nel loro centralino risposte adeguate mentre per oggetti trasportabili in auto è davvero semplice conferirli nei loro Centri perchè hanno orari abbastanza comodi.
    Resta il fatto che Hera svolge un servizio prezioso, certamente perfettibile come dimostra la sua esperienza, e di grande utilità.

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...