Spigolature, Uncategorized

Estremismo – 27 Maggio 2017

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Vladimir Il’ič Ul’janov Lenin scrisse un dimenticato pamphlet “L’estremismo: malattia infantile del comunismo”. un libretto che lo sparuto gruppo di MDP e SI dovrebbero imparare a memoria visto come hanno votato. Parlo degli stramaledetti “voucher” che certamente abusati negli ultimi anni sono però. rivisti, una sacrosanta necessità perché non mi si verrà a dire che per impiegare tre giorni una persona è necessario assumerla a tempo indefinito oppure pagarla in nero. Ecco un ridicolo sindacato e una comunità di “spretati” che pur di nuocere al governo e al PD sarebbero disposti a mandare a gambe all’aria l’intero paese. Il lavoro temporaneo, cari signori, non è una invenzione di una nazione reazionaria e tagliagole ma una realtà che si trova in tutti i paesi e che opportunamente regolamentata non può essere esorcizzato come il male assoluto. Ecco, pensare che il figuro astioso d’Alema, il menomato Bersani, l’appassita pasionaria Camusso e un pugno di massimalisti più ridicoli che pericolosi possano in tutti i modi cercare di fare cadere Gentiloni insieme al tragi-comico Grillo dice tutto. L’astio acceca e si può solo sperare che una legge elettorale con uno sbarramento al 5% sbatta fuori dal parlamento questi odiosi “cespugli” capaci solo di causare danno. Nella testa di costoro esiste solo la vendetta a tutti i costi per non avere un reale potere, perché la maggioranza degli iscritti al PD ha deciso che delle loro opinioni (se tali si possono definire) non ne può più e siccome sono “democratici” anziché accettare il voto della maggioranza escono e cercano  tutti i costi di fare danno. Solo in Italia esiste una anomalia di questo genere e non mi meraviglierei che pur di continuare a esistere non si alleino con Salvini e la Meloni. Tutto è possibile.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farl unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità.
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

8 thoughts on “Estremismo – 27 Maggio 2017

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Si poteva dirla in tanti modi e il prof. Neri l’ha detta come al solito con la consueta irruenza ma le cose stanno esattamente così.
    Non sono i Voucher il problema ma sono caso mai l’uso che taluni ne hanno fatto.
    Quindi il sindacato (trascuro MdP e Si perchè non perdono occasione di dimostrare la loro inconsistenza….) anzichè collaborare per un miglioramento della normativa e riconoscere che giovano, spara a palle incatenate per cancellarli.
    Questo mi ricorda la battaglia contro il divorzio o contro la regolamentazione dell’aborto o anche contro una regolamentazione della prostituzione in cui si preferisce chiudere gli occhi davanti a problematiche reali.
    Perchè poi, tornando ai voucher la soluzione che resta è il ‘nero’, con tanti saluti alla legalità e anche alle casse dello Stato.

    Mi piace

  2. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    A dire la verità anch’ io vorrei uno sbarramento al 5% che “sbatta fuori” il partito senza voti ma con in mano tutti i Ministeri più “ricchi” ed influenti del nostro Governo.
    Ma sono certa che gli Alfaniani – con le spalle copertissime da poteri potentissimi e portatori di grandi interessi, altro che i Bersaniani! – si ricicleranno nuovamente da qualche parte. Come già stanno facendo.

    Mi piace

  3. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Un po’ qui ma anche un po’ là, giusto per pescare dovunque …
    Se potessi cambiare la Costituzione una cosa farei subito: vincolo di mandato.
    Se gli eletti fossero galantuomini conosciuti per tali dagli elettori e degni di fiducia non ce ne sarebbe alcun bisogno, anzi, ma con questa gente…
    Scommetto che si avrebbe un po’ più di governabilità.

    Mi piace

  4. Roberto Barilli ha detto:

    Spero che nessuno se la prenda se scrivo la solita ovvietà: una certa parte della nostra classe politica è l’esatta espressione di una certa parte dei nostri concittadini.
    Quindi o si cambia la Costituzione riservando il voto solo a chi è in grado di intendere e di volere oppure ci si rassegna.
    Anche ad essere in buona compagnia: basta guardare agli USA ed è detto tutto!
    E dopo una persona della caratura come Barack Obama, poi !!!

    Mi piace

  5. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Gentile Barilli, si ripropone l’ eterno busillis: coloro che sceglieranno “chi è in grado di intendere e di volere”, saranno in grado di intendere e di volere?
    Mi dia retta, non è così facile…

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...