Spigolature, Uncategorized

La RAI – 24 Maggio 2017

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Forse capisco molto poco di RAI e degli orribili equilibri che la reggono. Eppure non posso fare a meno di confrontarla con l’unico altro ente che conosco abbastanza: la BBC. Nessuno è così naif da credere che un organo così importante di formazione dell’opinione pubblica possa essere totalmente indipendente (sarebbe quasi una contraddizione in termini), ma “est modus in rebus”. Io credo che un direttore generale (Campo dall’Orto in questo caso) non solo abbia il diritto ma anche il dovere di proporre organizzazioni, organigrammi, palinsesti e in particolare di razionalizzare – nel caso specifico – una gestione frammentata e dispersiva dei TG costosa e spesso confliggente. Poi, naturalmente, il CdA ha tutti i diritti di sfiduciare un dirigente ma sulla base però NON di piccole beghe di partito ma per ragioni un po’ più nobili e soprattutto con una logica da gestione aziendale. Insomma siamo nuovamente in presenza di un rinnovato manuale Cencelli dove ognuno reclama una parte di orto (nomen omen) da coltivare con tanti saluti alla sbandierata indipendenza (sic) dell’ente. E lo dico pur essendo un fiero oppositore dei pentastellati che sostengono Campo dall’Orto ma proprio per quel concetto di indipendenza che vorrei fosse la mia stella polare quando hanno ragione (raramente…) non ho difficoltà ad ammetterlo. La RAI è un piccolo paradigma delle miserie italiane, una palude da cui non si riesce da uscire e sarebbe bene che i partiti di maggioranza aprissero entrambi gli occhi: così si finisce in un vicolo cieco.
PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità.
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

5 thoughts on “La RAI – 24 Maggio 2017

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Che i grillini sostengano Dell’Orto lo imparo da Lei ma che la sua nomina con quello che segue sia farina del sacco del governo predieduto da MR è noto.
    L’unica stonatura, per me, poi sia quella della nomina del saccente Freccero nel CdA è un’altra notizia nota.
    Per quanto mi riguarda, Campo dell’Orto o chi per lui, la TV nazionale è parecchio migliorata rispetto a tre anni fa (un es. per tutti: RaiPlay…) e questo è un bel passo avanti anche se ne so abbastanza poco perchè sono un suo frequentatore poco assiduo.
    Non parliamo poi delle reti Mediaset, i cui canali sul mio smartTv li ho collocati dal 18 posto in poi sul telecomando causa la totale inguardabilità, per non dire di peggio.
    Il mio misero contributo finisce qui.

    Mi piace

  2. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Campo dall’ Orto è stato fortissimamente voluto da Renzi che ora pare lo voglia defenestrare. Di “indipendenza” quindi nemmeno l’ ombra, né allora né ora…
    Come sempre del resto…
    Che resti o vada dipenderà sempre da “lassù”… Sarà sostituito da un nuovo “servitore”, che rimarrà se e quanto converrà, come è sempre accaduto.
    Siamo messi così ( e la BBC è lontana…).

    Mi piace

    • E a riprova della mia indipendenza di giudizio nonostante che Renzi (forse, ma non solo…) voglia defenestrare Dall’Orto sta il fatto che io lo difendo, grillini nonostante. Poi rifiuto il fatto che tutto vada sempre male: molte cose vanno male ma non tutte altrimenti succede come per i gatti: nella notte sono tutti bigi.

      Mi piace

  3. Roberto Barilli ha detto:

    Premesso che su Cdell’Orto ne sapevo poco, devo dire che a una lettura più approfondita di tutta la vicenda è emerso che il suo Piano sulle News, alla base della sfiducia, è stato bocciato da 5 Consiglieri DG compreso, approvato da 1 (vicino a MRenzi) e 2 astenuti (compreso il grillino Freccero).
    Ora se è corretto sostenere che lui è stato nominato dal governo presieduto da MRenzi pare fantasioso concludere che l’ex PdR l’ha silurato, trascurando che l’unico grillino nel CdA se ne è lavato le mani e l’unico Consigliere riconducibile allo stesso Renzi ha invece approvato il suo Piano e se lo scrive Il Manifesto c’è da credergli!
    La realtá pare dica altro: per ragioni tutte da analizzare pressochè l’intero CdA l’ha sfiduciato e se è andata cosí evidentemente qualcosa non ha funzionato nell’organismo che dirige la RAI.
    Oppure tutti quelli che non hanno approvato il suo Piano sono diventati renziani?
    Quanto alla BBC……d’accordissimo: un grande media!

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...