Spigolature, Uncategorized

Tatuaggi – 7 Maggio 2017

Non profit bannerNon profit banner

Leggete anche il blog di recensioni musicali https://kurvenal.wordpress.com/
Oggi, alle 13.24 per ben 3 minuti (poco meno delle elezioni in Francia e più del congresso del PD!) il TG 24 ci ha ammannito la ridicola farsa di un tatuato a colori dal collo ai piedi (si dice integrale..) che – ovviamente inaspettato, ci mancherebbe.. – ha chiesto in ginocchio a una ignara donzella, regina del fashion blog, bravissima a vendere la sua immagine (non particolarmente bella in senso stretto), di sposarlo. Naturalmente tutto a sorpresa, come ormai succede spesso, con tanto di televisioni e magazines che – a pagamento, si intende – hanno ripreso la tragicomica scenetta. L’inevitabile matrimonio sarà ovviamente occasione di incassi dai magazines di gossip e durerà quanto basta per una separazione (gossip e euro again) e nuovi fidanzamenti a pagamento etc. etc. Niente di grave, ognuno si interessa di quello che vuole (se la signorina ha migliaia di fans, affari loro – peccato che abbiano anche il diritto di votare) ma che la TV di stato si presti a queste – mi si scusi il termine – “puttanate” è un fatto allo stesso tempo ignobile e ridicolo. Ma la presidentessa della RAI Maggioni si rende conto del discredito che questi reportages portano al servizio pubblico? Oppure è connivente o – al limite – gira la testa dall’altra parte? Ecco se mai si vuole capire quale è la differenza fra una TV commerciale (che avrebbe tutto il diritto di trasmettere quello che vuole) e una TV servizio pubblico basterebbe analizzare il fatto. Ma che ci sta a fare un CDA imbelle e incompetente di fronte a questo scempio? Niente, se non a prendere un lauto gettone di presenza come premio per i vari vassalli dei partiti politici.  Qualcuno vuole scommettere con me che neppure una voce si leverà contro questa vergogna? Accetto scommesse dieci  a  uno …
 PS Un “blogger” non è un oracolo e commette inevitabilmente errori (il minimo possibile..). Ricevo spesso “correzioni” non sempre fondamentali e non sempre precise. Così come io mi sottopongo al giudizio altrui con nome e cognome così chi vorrà avere la bontà di segnalarmi eventuali errori o imprecisioni dovrà farlo unicamente mandando un commento: a ognuno la propria responsabilità.  
PPS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” in basso a destra oppure nel riquadro in neretto sopra ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Se vi siete già iscritti al blog Kurvenal per favore re-iscrivetevi anche a questo. Grazie anticipatamente.

Sad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

5 thoughts on “Tatuaggi – 7 Maggio 2017

  1. Roberto Barilli ha detto:

    Non ho visto TG24, che è di Sky se è quello di cui si tratta .., ma
    concordo con Lei che servizi di quel genere sono tagliati su misura sul target cui sono rivolti.
    Se però riguarda Sky forse le responsabilità sono di chi gestisce quel media commerciale.

    Mi piace

  2. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Se per caso qualcuno se ho fosse perso in RAI, l’ “evento” campeggia sul Corrierone e su tutta la stampa nostrana, ovviamente accanto ai gattini ( e per fortuna che ci sono, a questo punto…), ai bambini malati, alla cellulite della diva, al sadismo del serial killer ed ai morti in Afghanistan. La solita cacofonia ben studiata per condurre il cittadino nella notte in cui tutte le vacche sono nere e tutto perde/acquista di importanza.

    L’ “evento” fa parte della regolamentazione della protesta giovanile ( ormai si è “giovani” fino oltre i 40; poi, improvvisamente… già vecchi…) di cui gli US sono maestri.
    Si creano personaggi fintamente “alternativi ” – in realtà ragazzotti assolutamente socialmente e culturalmente insignificanti, disposti a tutto per qualche dollaro in più – per indirizzare il pubblico verso modelli politicamente innocui e farli “sfogare” attraverso un estremismo di facciata.
    La cosa funziona alla grande in tutto il mondo: nelle classifiche di Forbes tra i primi posti miliardari non mancano mai i rapper “neri” che navigano nell’ oro cantando… la miseria e la rabbia della gente di colore!
    Potenza della propaganda!

    Mi piace

    • Roberto Barilli ha detto:

      sulla potenza della propaganda niente da dire: funziona da sempre benissimo e se poi chi la assorbe è scarsamente attrezzato, sotto il profilo culturale e sociale, sono guai per tutti.
      Non per niente questo tipo di trasmissioni o messaggi che dir si voglia, oltre a fare vendere il media che li produce o veicola, purtroppo non contribuiscono al miglioramento della società.
      In ogni caso …… viva Macron!!! anche se mi aspetto dal prof. un bel Thread dedicato alle elezioni francesi!

      Mi piace

      • Roberto Barilli ha detto:

        integro dopo le indicazioni della signora Marcucci: si, ho letto oggi il trafiletto su RepubblicaNaz.
        Una cosa veramente miseranda, da non meritare nemmeno di essere messa nella categoria della propaganda ma direttamente nel bidone della spazzatura.
        Ad averne voglia bisognerebbe scrivere una lettera al quotidiano per chiedere se non si vergognano a pubblicare notizie del genere!

        Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...