Spigolature, Uncategorized

No! – 24 Marzo 2017

Non profit bannerNon profit banner

Se qualcuno ha ancora dei dubbi sulla qualità dei parlamentari della repubblica consideri che alla richiesta di un minuto di silenzio proposto dalla presidente della camera Boldrini come segno di rispetto e vicinanza ai morti dell’attentato terroristico di Londra, si è levato un coro di “no”  espresso da un numero indefinito di figuri che siedono in parlamento. Commentare questo episodio è come farsi del male: queste sono le persone che ci rappresentano e che decidono dei nostri destini, che probabilmente hanno detto no perché avevano appuntamento con il  barbiere o dovevano passare a fare la spesa o… E purtroppo contrariamente alle mie consuetudini ho ascoltato una prima parte di”Piazza pulita” di ieri sera perché ero interessato al reportage su Mosul (francamente deludente – impari Formigli dalla BBC). Purtroppo spegnendo la televisione con colpevole ritardo ho dovuto subire le elucubrazioni del “nulla” Di Battista che parla come ispirato dall’onnipotente per esprimere concetti che altro non sono che ridicoli slogans ripetuti a memoria (quando non li confonde…). Si potrebbe pensare che questo esponente di punta (sic!) del M5S (un ragazzotto tronfio, ignorante e dall’italiano traballante cui non pare vero di essere stato catapultato in TV) sia il peggio: no, è una cima a confronto del successivo intervistato, il Razzi nazionale. Questo ridicolo capellone, che, portato in parlamento da Di Pietro (bravo!), vota solo per garantirsi il vitalizio,  si sta specializzando nell’incontrare tutti i macellai del pianeta: manca solo che si faccia un selfie con Al Baghdadi  (ma forse basta solo aspettare). In un italiano che ha più strafalcioni che frasi corrette ci ha spiegato che tutto quello che scrivono i giornali sono falsità mentre lui ha visto di persona come stanno le cose senza rendersi conto di quanto sia ridicola l’affermazione, visto che quello che ha visto è quello che gli hanno fatto vedere.  Ma costui, questo ignorante, questo impresentabile figuro ha una seppur minima influenza sulla mia vita come il “nulla” Di Battista e allora io mi chiedo: non c’è alcuna speranza per l’Italia?
PS La gestione di un blog è operazione talvolta faticosa. Molti dei miei lettori leggono il blog senza registrarsi. Chiederei cortesemente la registrazione (che non comporta nulla) e che può essere facilmente fatta “clikkando” sul riquadro “iscriviti” in basso a destra di ogni post e che permette di ricevere un messaggio email ogni nuovo post pubblicato. Grazie anticipatamente.

SadSad

Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

Annunci
Standard

5 thoughts on “No! – 24 Marzo 2017

  1. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Tutto giusto, ma mi piacerebbe conoscere il curriculum e le competenze ( oltre ad essere stata la morosa del figlio di Napolitano) di (ad es.) Marianna Madia, addirittura ministro del più rognoso e complicato Ministero italiano.
    Per fortuna, almeno, non la fanno mai parlare ( e, opportunamente, le concedono scarsa visibilità…). Per non parlare delle “competenze” di tanti politici cittadini che il prof. Neri opportunamente stigmatizza e che non sono certo targati M5s.
    Purtroppo se Atene piange Sparta certamente non ride, e da troppo tempo ormai.
    Così siamo messi, purtroppo, e non si vedono luci in fondo al tunnel.

    Mi piace

  2. Roberto Barilli ha detto:

    Veramente di competenze di politici cittadini, lo scrivo sorridendo sia chiaro …., targati M5S non ce ne sono proprio perché considerare ‘competenti’ tali Bugani, Piazza, Salsi mi sembra eccessivo io chiedo un commento del prof. Neri su Paolo Vestrucci che ha arricchito nei giorni scorsi l’Alma Mater di ben 213 mila Euro.
    Anche lui, come altri suoi (di Vestrucci) illustri colleghi, pescato con le mani nel sacco non ha fatto una bella figura.
    Diciamo pure che l’avidità e l’etica giocano brutti scherzi in certi casi!

    Mi piace

  3. Maria Cristina Marcucci ha detto:

    Rileggendola, Professore, mi viene in mente l’ “influenza” che hanno avuto sulla vita di milioni e milioni di persone un Mussolini ed un Hitler ( per rimanere a casa nostra…) ai “bei tempi” ed allora quasi quasi benedico un Razzi ed un Di Battista…
    Giusto per consolarci un po’ …

    Mi piace

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...