Spigolature, Uncategorized

Cattivo sangue.. – 17 Novembre 2016

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

Cattivo sangue non mente.… Avevo avuto l’impressione che dal suo letargo intellettuale (durato oltre 78 anni) il Berlusca fosse riemerso con una mossa tutto considerato più che accettabile: quella di nominare Parisi coordinatore di Forza Italia. Non concordo minimamente con le idee di Parisi (e il fatto di avere una nomina da un figuro come Berlusconi mi fa rabbrividire al solo pensiero) ma l’ho sempre considerato una persona seria, insomma un avversario e non un nemico. E la sua presa di distanza da quell’essere ignobile che è Salvini (e dalla sua scodinzolante giullare di Fratelli d’Italia) mi aveva fatto sperare che potesse emergere una destra seria, non populista, insomma una destra europea, ammesso che questo termine possa avere ancora un significato. Risveglio brusco: l’ex-cavaliere è rimasto quell’essere miserando che è sempre stato incapace di affrancarsi da Salvini, pronto a (ri)saltare sul carro del populismo più bieco, convinto per bassi interessi elettorali che sia l’unico modo per non affondare definitivamente. Da un lato ho il rammarico di vedere ancora una volta come il peggio abbia così spesso il sopravvento, dall’altro mi consolo pensando che ci sono moderati che si rifiuteranno di votare gentaglia come Salvini (quello ricevuto dal rettore di Bologna…) e quindi approderanno primo o poi a lidi che mi sono più familiari. Magra consolazione: ma di questi tempi non c’è molto altro di cui consolarsi.
PS Non so se i miei lettori hanno notato come il plumbeo clima politico e sociale (Brexit, Trump, referendum etc.) abbia tagliato le ali anche ai redattori di elzevirini, commenti etc. e fra questi uno dei migliori in Italia: Michele Serra. Oggi ogni articolo pare un mezzo per sottolineare il disfacimento dei valori, per leccarsi le ferite, per tentare di distinguersi da una maleolente marea populista. L’appannarsi di ogni speranza di un miglioramento globale del mondo pare dissolversi in una realtà che ricorda, pur nelle mutate condizioni, l’instabilità degli anni ’30. Ma qualcuno si ricorda ancora di quale fu lo sbocco?
Sad
Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

 

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...