Spigolature, Uncategorized

Memoria corta – 31 Ottobre 2016

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

La nostra società dimentica in fretta. Da lungo tempo, ormai, sui giornali non si parla più della tragica e ignobile vicenda di Giulio Regeni, con il nostro governo che  aspetta solo  che un po’ più di polvere si sia accumulata sulla storia per riprendere rapporti diplomatici ad alto livello (ambasciatori, dico). E che dire del macellaio Erdogan?  La più ignobile purga di tipo staliniano si è compiuta in Turchia “giustificata” da un presunto tentativo di colpo di stato che in molti sono convinti sia stato organizzato dallo stesso Erdogan per liberarsi dei suoi oppositori. Se ne trova traccia negli organi di informazione da mesi? Nulla di nulla: argomento ormai vecchio e passato in giudicato. Silenzio stampa (e del governo – ah gli interessi economici…). E che dire delle ragazze rapite da Boko Haram: niente più viene ricordato sui quotidiani dopo l’interessamento di tutta la stampa e lo sdegno internazionale. Roba passata. Campagne di stampa furibonde svanite nel nulla, finite al macero. Certo, non si può pretendere che tutto venga sempre ricordato ma la velocità di scomparsa è proporzionale alla grancassa suonata all’inizio. Oggi il giornalismo come ogni altra fonte di informazione ha bisogno costantemente di alimentarsi con nuove notizie clamorose (le ben note “breaking news” talvolta persino costruite ad hoc)  per tenere desta l’attenzione e, in ultima analisi, per vendere. I valori morali? Vecchio ciarpame per anziani come il sottoscritto. Che però almeno individualmente si sforza di non dimenticare perchè “historia magistra vitae“.
SadSad
Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzanndo l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

 

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...