Spigolature, Uncategorized

Dacca – 4 Luglio 2016

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

Leggete il blog delle recensioni musicali kurvenal.wordpress.com
Sono stato allevato nei principi della tolleranza e del rispetto delle opinioni degli altri (e quindi del loro credo) ma “sunt certi denique fines, quos ultra citraque nequit consistere rectum” (Orazio, Satire, I) ed è necessario accettare che in tempi straordinari siano necessarie misure straordinarie (si spera temporanee). La guerra (in tutte le sue forme) è giustamente ripudiata dalla nostra costituzione ma non posso fare a meno di ricordare che nessuno – ribadisco nessuno – mette in dubbio che la guerra contro il nazifascismo fu giusta e indispensabile (con buona pace dei pacifisti ad oltranza come Gino Strada). Ora nonostante le sterili disquisizioni e gli impotenti distinguo dei soliti pensatori (che si ritengono al di sopra della mischia)  dobbiamo accettare che una parte dell’Islam è in guerra con la nostra civiltà non solo tramite i cosiddetti combattenti ma assai più con il silenzio colpevole ed assordante degli islamici “moderati”, con i finanziamenti più o meno occulti ai gruppi estremisti etc. E quindi è necessario stroncare le attività delle madrasse, delle moschee con imam fondamentalisti, dei campi di addestramento, con risolute azioni di guerra, sia essa economica e diplomatica, sia essa bellica. Purtroppo tutti noi sappiamo che in questo clima prima o poi toccherà all’Italia un attentato terroristico dentro i suoi confini (la politica di Andreotti non funziona più) e prevenire è meglio di curare. E se questo corrisponde a un’ulteriore limitazione della nostra libertà individuale non possiamo rifiutarlo perché la vita umana è comunque un bene non negoziabile.  E non mi si dica che queste decisioni non sono applicabili: è la volontà politica che manca, una volontà che sarà scoperta quando avremo “un pugno di morti”  (Mussolini) che grideranno vendetta.
SadSad
Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

 

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...