Spigolature, Uncategorized

“Crisi” – 6 Giugno 2016

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi

Leggete il blog delle recensioni musicali kurvenal.wordpress.com
kρινw” (da cui la parola “crisi”) in greco significa “giudicare”: infatti una crisi è un momento in cui si devono giudicare i fatti e prendere una decisione. Il significato traslato nei tempi moderni è invece sinonimo di catastrofe e viene costantemente abusato dai politici. Chi oggi ha i capelli bianchi (o almeno brizzolati) ricorderà il tempo della “congiuntura” (1964) che fece seguito al periodo del boom economico e che costituiva una bella espressione verbale per evitare il nome “crisi” che avrebbe nuociuto al partito allora al governo, la DC, e che dava un senso di temporaneità del problema. E’ da allora che le crisi si sono susseguite alle crisi per le quali sono sempre sorti uomini della provvidenza, Craxi prima, poi il Berlusca (Craxi al quadrato) e oggi i pentastellati teleguidati dal comico di lato Grillo.  Ognuno con formule miracolose rivelatesi rapidamente catastrofiche sia perché l’andamento globale del sistema terra è semplicemente imprevedibile, sia perché tutti questi personaggi si sono rivelati degli incapaci quando non dei ladri.  Forse l’ultima congiuntura economica-  che ancora si protrae – merita veramente l’appellativo di crisi ma è lecito temere che il nuovo che avanza sia una ennesima fregatura? Io – vecchio, e forse diventato involontariamente conservatore – preferisco l’usato sicuro senza formule mirabolanti ben sapendo che la piccola Italia conta poco o niente nel gioco mondiale delle economie. I populismi di accatto, i toni esagitati, gli insulti, le dichiarazioni roboanti, gli scontri epici per battaglie di pochissimo conto, gli atteggiamenti muscolari mi fanno ribrezzo. Sogno un mondo che non esiste più o forse non è mai esistito ma è almeno lecito avere un modello di riferimento di alto profilo (vedi in materia  Woody Allen in Manhattan quando gli viene chiesto se si crede Dio)?
SadSad
Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 
 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinché tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (i commenti, per essere pubblicati, debbono recare nome, cognome e email)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

 

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...