Spigolature, Uncategorized

Scuole e genitori – 13 Maggio 2016

Non profit bannerNon profit bannerSclerosi
Il rapporto fra genitori e scuole vive oggi un periodo assolutamente malato: i genitori, interpretando in modo distorto il loro ruolo, non si limitano a controllare l’assenza di abusi (legittimo) ma intendono sempre più intervenire nei meccanismi gestionali degli istituti stravolgendo il loro ruolo fino a tentare di sostituirsi all’organizzazione. Ne sono esempi le proteste per bocciature per studenti somari, la pretesa di evitare compiti a casa, l’opposizione a sanzioni disciplinari etc. Epitome di tutto questo è il rifiuto – da parte di alcune famiglie – di vaccinare i figli, causando rischi gravissimi alla salute dei propri figli e a quelli dei loro compagni. Il rifiuto della vaccinazione è un tipico prodotto di una società troppo opulenta: mentre un tempo ci si batteva per combattere le malattie oggi ci si permette di sostituirsi in modo dilettantesco ai medici, seguendo mode del tutto empiriche, così come si tenta di sostituirsi ai professori nella gestione dell’apprendimento. E’ la stessa logica abnorme con la quale si vorrebbe obbligare a refezioni scolastiche differenziate (vegetariani, vegani etc.) creando stupide discriminazioni e inutili problematiche. Forse varrebbe la pena di confrontarsi con realtà di altri paesi dove la sola presenza di una scuola è un miracolo. Il mestiere di insegnante, un tempo riverito e rispettato è oggi sottoposto a una costante crisi di identità e a loro va tutta la mia comprensione di operatore universitario che considererebbe inconcepibile una qualsiasi intervento di un genitore. Uno studente che non studia va bocciato e basta, così come è sempre stato e sempre deve essere. Le alternative semplicemente non esistono.
Blogposts translations are available!Website Translation WidgetWith Windows PC just select in the right box your language and then activate “traduci” or “translate“: the  posts are (often very, very, very  badly) automatically translated (Google translator).
Apology:  in some cases (i.e. german) the translation can be totally meaningless. 

Leggete il blog delle recensioni musicali kurvenal.wordpress.com

 NB: leggete anche i commenti ai posts selezionando il bottone “commenti” sulla sinistra del post. Talvolta sono persino più interessanti del post stesso!!! 
PS  Vorrei ringraziare tutti coloro che inseriscono commenti  ai posts utilizzando l’opzione “Lascia un commento”  (o “commenti” se ne sono già stati inseriti) prevista nella sezione sinistra (o prima del testo per schermi ridotti come i tablets) dei posts stessi affinchè tutti possano leggerli.  Il dibattito è sempre interessante per tutti…..grazie (è necessario lasciare nome e cognome)!!
Per un elenco aggiornato di tutti i precedenti  posts di questo blog con i corrispondenti links

Blog

IMG_5597

 

Annunci
Standard

Lasciate un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...